Intervista a Lo Jonio 10 luglio 2021

Lug 15, 2021 | NEWS, NEWS/OFFERTE IN EVIDENZA

LA PERDITA DELL’UDITO È EREDITARIA ED È PERMANENTE?

Alvaro Grilli risponde ai numerosi quesiti che ogni giorno milioni di persone si pongono

Un bambino su mille nasce affetto da ipoacusia (sordità) il difetto sensoriale più frequente; di questi casi il 60% sono di carattere genetico quindi ereditario mentre il restante 40% è congenito spesso dovuto a una malattia o a un trauma prima o durante il parto.

Le cause più comuni dell’ipoacusia congenita non ereditaria:

 

  • Infezioni della madre: rosolia/morbillo, citomegalovirus o herpes simplex
  • Prematurità
  • Basso peso alla nascita
  • Lesioni durante il parto
  • Tossine assunte dalla madre durante la gravidanza, tra cui droghe e alcool
  • Complicanze associate al fattore Rh nel sangue, che provocano itterizia
  • Diabete gestazionale

Essenziale è quindi la prevenzione, sottoponendo i neonati a screening di 1° o 2° livello. Dopo aver accertato l’ipoacusia, si procederà con la prescrizione di protesi acustiche e se necessario di un impianto cocleare. Tutti i tipi di sordità sono permanenti, ma possono essere corrette con la terapia appena descritta.

Leggi l’intervista integrale cliccando qui
Call Now ButtonCHIAMA SUBITO